Aree tematiche

collage di volti

25 novembre 2015 - il programma delle iniziative

quindicesima Giornata internazionale contro il femminicidio e la violenza maschile sulle donne

Il prossimo 25 novembre ricorre la quindicesima Giornata internazionale contro il femminicidio e la violenza maschile sulle donne istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite.
L’Assessorato e la Commissione Pari Opportunità hanno predisposto un calendario con le iniziative in programma in città che, nelle prossime settimane, affronteranno il tema della violenza di genere dialogando con associazioni ed istituzioni del territorio. Giovedì 12 novembre alle ore 17 in Biblioteca comunale, l’Assessorato e la Commissione Pari Opportunità presenteranno alla città la ricerca Stereotipi, pregiudizi sessisti e percezione della violenza di genere, un’indagine commissionata proprio dal Comune di Imola all’Università di Bologna, Dipartimento di Psicologia per approfondire il tema dei fenomeni di discriminazione e violenza a cui nessun territorio è indenne e poter quindi definire politiche di pari opportunità, di tutela e promozione delle differenze. Nell’indagine, svolta tra marzo e maggio 2015, sono stati coinvolti quasi ottocento tra cittadini e cittadine imolesi di età compresa tra 18 e oltre 60 anni, con posizioni lavorative diversificate, italiani e stranieri. E’ stato così possibile conoscere le rappresentazioni, i pregiudizi e gli atteggiamenti verso la violenza, identificare i sottogruppi con una maggiore tendenza ad abbracciare credenze sessiste e comprendere il grado di percezione di Imola come città sicura ed egualitaria anche attraverso la conoscenza dei servizi impegnati per contrastare il fenomeno. Alla presentazione dell’indagine saranno presenti, insieme all’Assessora alla Cultura e alle Pari Opportunità Elisabetta Marchetti, Elisa Saccinto psicologa, Luca Pietrantoni docente di psicologia sociale, Cinzia Albanesi docente di psicologia di comunità, Chiara Cretella, Assegnista di ricerca.

Nel calendario delle iniziative sono anche compresi sette appuntamenti organizzati dall’Associazione interculturale delle donne Trama di Terre nei quali si parlerà, tra l’altro, di fondamentalismi e di patriarcato, di donne fuggite dai territori dove la violenza di genere è più radicata e, al contrario, di donne che si votano volontariamente alla schiavitù maschile, di strategie di resistenza e di lotta (9-12-13-18-20-23 novembre e 3 dicembre).
La Presidenza del Consiglio comunale proporrà, in collaborazione con l’Accademia pianistica internazionale Incontri col Maestro, l’iniziativa Non si può smantellare la casa del padrone con gli attrezzi del padrone (25 novembre) e un concerto con i Solisti dell’Orchestra Mozart (26 novembre).
Alla proiezione del film La bicicletta verde del regista Haifaa Al Mansour (19 novembre) al Centro culturale Auser/Primola si affiancheranno il 25 novembre le incursioni teatrali dell’Associazione PerLeDonne in luoghi insoliti della città e il 28 e 29 novembre due repliche dello spettacolo Calendar Girls del gruppo Le Salamandre dell’Associazione Il Seno di Poi onlus con la regia di Tita Ruggeri.