Aree tematiche

collage di volti

Art Bonus

Agevolazioni fiscali per chi sostiene la cultura

Art bonusCos'è Art Bonus

Il decreto legge 83/2014 ha introdotto importanti novità in materia di erogazioni liberali applicate ai beni culturali: il provvedimento “Art bonus” incentiva le donazioni private, di aziende o singoli cittadini, attraverso un credito d’imposta dell’importo donato pari al 65%.
La legge di stabilità 2016 (28 dicembre 2015 n. 208, art. 1 comma 318) ha stabilizzato e reso permanente l’Art bonus.

Il credito è riconosciuto alle persone fisiche e agli enti non commerciali nei limiti del 15 per cento del reddito imponibile e ai soggetti titolari di reddito d’impresa nei limiti del 5 per mille dei ricavi annui.

Le erogazioni possono essere indirizzate al sostegno di

  • interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali di proprietà civica, ad esempio edifici, dipinti, affreschi, sculture, mobili, ceramiche, libri, documenti iconografici;
  • istituti e luoghi della cultura di appartenenza pubblica, in particolare per il Comune di Imola: il Museo di san Domenico, la Rocca Sforzesca e Palazzo Tozzoni, la Biblioteca comunale di Imola, la sezione ragazzi Casa Piani, le biblioteche di Sesto imolese, Ponticelli, Sasso Morelli, l’Archivio storico comunale (per il loro funzionamento o per specifiche attività come allestimenti museali, acquisti di opere o libri, rassegne culturali, servizi didattici ecc.);

Beneficiare del credito di imposta

Prima di effettuare un versamento, contattare i servizi di riferimento e concordare i dettagli dell'erogazione.

Il versamento va effettuato tramite bonifico a favore del “Tesoriere del Comune di Imola” sul c/c Unicredit s.p.a. codice IBAN IT 46 J 02008 21000 000010553810.
Nel versamento va indicata la causale del progetto e la ricevuta va conservata per potere usufruire dei benefici fiscali.

Per poter beneficiare del credito d'imposta, le erogazioni liberali devono essere effettuate in denaro seguendo con attenzione le indicazioni riportate nella circolare 24E/2014 dell'Agenzia delle entrate.

Informazioni

Per informazioni di carattere generale e per progetti in sostegno alle Biblioteche comunali, agli archivi e ai musei civici
servizio Biblioteche Archivi e Musei 0542 602696 - 602629

ultima modifica 28/07/2016 12:37 — pubblicato 16/03/2016 15:30