Fiera Agricola
del Santerno

testata 2018

Come partecipare

estratto dal regolamento della manifestazione

Organizzazione

Il comune di Imola ed il consorzio utenti Canale dei Molini  (di seguito, organizzatore)  organizzano la Fiera Agricola del Santerno, con esposizioni delle razze emiliano-romagnole, mostra-mercato di piante, fiori, prodotti agricoli ed agroalimentari, macchine ed attrezzature agricole, nonché dell’artigianato locale strettamente legato al mondo agricolo;  in Fiera anche degustazione e vendita di prodotti tipici agroalimentari ed eno-gastronomici e  laboratori di cucina.

Orari - Ingressi

15, 16 e 17 giugno 2018

  • venerdì : ore 18.00 - 23.00
  • sabato  : ore 09.00 - 23.00
  • domenica  ore 09.00 - 21.00

La Fiera si svolgerà anche in caso di maltempo.

Ingresso visitatori

L’accesso da parte del pubblico è gratuito.

Obiettivi

La rassegna si propone di:

  • promuovere il valore e l’importanza del comparto agricolo del territorio imolese e regionale;
  • promuovere e valorizzare la biodiversità in agricoltura sia nelle coltivazioni che nelle razze zootecniche autoctone;
  • promuovere la consapevolezza del legame degli alimenti con l’ambiente e diffondere la conoscenza del valore ecologico e delle qualità nutrizionali degli alimenti prodotti nel territorio in cui si vive;
  • valorizzare la diversità e la genuinità dei prodotti agricoli del territorio sensibilizzando la popolazione;
  • valorizzare l’acquisto ed il consumo dei prodotti agricoli locali nella preparazione del cibo di tutti i giorni come tappa importante per la salute ed il benessere.

Aziende e soggetti ammesse alla Fiera

  • Mostra Mercato di prodotti agricoli, ortofrutticoli ed agroalimentari:   aziende agricole (non imprese artigiane, né commerciali) con sede e produzioni all’interno del territorio della regione Emilia-Romagna.
  • Mostra Mercato di piante da frutto ed ornamentali, piante per biomasse, aromatiche, piante orticole, fiori, bulbi e sementi:   aziende vivaistiche con sede e produzione sul territorio nazionale 
  • Mostra Mercato di macchine, attrezzature (escluse  componentistica, ferramenta, hobbistica, prodotti per la casa), prodotti e servizi per l’agricoltura, il giardinaggio e la zootecnia:  aziende di produzione e commercializzazione
  • Mostra Mercato di avicoli, colombi, uccelli, ornamentali, conigli e cavie:  allevatori anche non professionali ma conformi alla legislazione vigente in materia fiscale 
  • Mostra Mercato di strumenti ed attrezzature strettamente connessi alla tradizione rurale e/o enogastronomica tradizionale :  artigiani produttori e realizzatori di opere del proprio ingegno 
  • Mostra Mercato di libri, pubblicazioni, saggi, foto, audiovisivi inerenti al tema agricolo, vivaistico, zootecnico.
  • Associazioni operanti nel comune di Imola impegnate nella promozione dei prodotti agricoli ed agroalimentari, nella tutela dell’ambiente, nel contrasto allo spreco alimentare, nell’educazione ad un consumo etico e sostenibile.
  • Mostra Mercato di birre artigianali prodotte da birrifici agricoli ed artigianali con sede e produzione nella regione Emilia-Romagna.

L’organizzatore si riserva la facoltà di ammettere alla manifestazione aziende, enti e organismi non previsti ovvero escludere servizi o prodotti e di vietare la presentazione dei prodotti e servizi della stessa in più posteggi dello stesso settore merceologico.

Presentazione della richiesta

La richiesta di partecipazione dovrà pervenire entro :

31 marzo 2018 per i comitati storici delle sagre tradizionali del Circondario Imolese;

30 aprile 2018 per le restanti categoria;

Eventuali richieste tardive potranno essere accettate  nel caso non siano assegnati tutti i posteggi.

 Il modulo di adesione, compilato in ogni sua parte e sottoscritto per accettazione, è irrevocabile e vincolante per l’espositore;  deve essere compilato in tutte le sue parti, timbrato e firmato, e consegnato

L'adesione costituisce anche accettazione delle modalità del regolamento.

Con l'iscrizione l'espositore s'impegna ad osservare le norme e i divieti del regolamento e tutte le prescrizioni integrative che saranno adottate dagli organizzatori nell'interesse della manifestazione.

Proposte gastronomiche

A completamento della mostra mercato dei prodotti ortofrutticoli ed agroalimentari, al fine di valorizzare le materie prime peculiari e tradizionali del territorio, è possibile presentare offerte gastronomiche esclusivamente da:

• aziende agricole partecipanti finalizzate a promuovere esclusivamente i propri prodotti aziendali esposti;

• dai comitati storici delle sagre tradizionali del Circondario Imolese (si intende "Comitato Storico" si intende un comitato organizzatore che opera ininterrottamente sul territorio del Circondario Imolese da almeno 20 anni)

I piatti proposti devono rispecchiare la tradizione gastronomica tipica del territorio; devono essere utilizzate, compatibilmente alla disponibilità, materie prime prodotte localmente e privilegiare, per quanto concerne le carni, quelle ricavate delle razze zootecniche autoctone dell’Emilia Romagna: è necessario presentare l’elenco dei fornitori delle materie prime e dei semilavorati.

E’ fatto divieto di somministrare bevande superalcoliche.

Alle aziende agricole è concesso somministrare unicamente le bevande di propria produzione: vino, birra, succhi, macerati, centrifughe, spremute, ecc. ;  ai comitati storici delle sagre tradizionali sarà concesso somministrare acqua.

Forniture tecniche a cura dell’organizzatore

Gli spazi espositivi sotto il porticato sono dotati di  un tavolo in legno e, su richiesta, di allaccio di energia elettrica.
Le aree espositive degli animali e del florovivaismo saranno dotate di approvvigionamento d’acqua.

Regolamento

scarica il regolamento integrale della Fiera agricola del Santerno

 

ingtresso alla fiera

 

ultima modifica 16/03/2018 13:24 — pubblicato 01/04/2017 01:25